“I colori della disabilità”

Penso che la mia disabilità sia fatta di tante cose: di difficoltà, di limiti ma anche dell’affetto e dell’amore della mia famiglia e delle persone che ogni giorno mi stanno vicino. 
La tela nera rappresenta il buio della disabilità, ma su di essa è poggiata un nastro bianco e rosso, quello dei lavori in corso. Eh sì perchè io non mi sono mai fermato, grazie anche a chi nella mia vita ha portato l’arcobaleno con i suoi colori.

Nessun testo alternativo automatico disponibile.
0
0
0
s2sdefault